sabato 13 gennaio 2018

non aspettar domani




Tempio di Adriano- Efeso (da Wikipedia)
------------
Guardo dalla finestra, speranzosa
ma il grigio incombe e mi rattrista un po':
sarà l'ennesima lunga giornata
buttata via nella nebbia e nel vento.
Qualcosa devo fare, mi riscuoto
e mi chiedo che voglio, 
cosa vorrei per essere gioiosa, 
per tornare serena e sorridente.
Prima risposta: niente…
Ho sogni impossibili, lo so
desideri nascosti in fondo al cuore:
vorrei partire, girare il mondo ancora
vedere posti nuovi o antiche mura,
statue e pitture, goder della natura
e in solitudine contattare le piante,
parlare con gli uccelli
ed invidiarli un po perché sanno volare
sogno di sempre che non si può avverare.
E poi vorrei…le cose sono tante
ed il tempo mi sfugge tra le mani.
Come diceva quell'antico detto:
non aspettar domani….





giovedì 11 gennaio 2018

Nebbia e poesia



In questi giorni 
di noia e nebbia 
fitta viscida e densa,
nascono rime strane
nella mia testa.
Provo a distrarmi
provo a sognare 
a scrivere qualcosa
così tanto per fare.

Scriverò di amori
immaginati
di baci e di sospiri
di futili pensieri,
di ricordi sfocati.
Poi leggerò poesie,
poesie d'amore,
quelle dolci e gentili
che cullano la mente
e carezzano il cuore.

martedì 9 gennaio 2018

#ricordi








Guardando una mia foto
in bianco e nero,
giovane donna in posa,
ricordo quei giorni lontani,
quando ogni tanto amore
bussava alla mia porta
donandomi illusioni,
desideri e promesse,
piccoli amori, e sogni.
Con nostalgia ripenso
ai baci, e al  tenero calore
di un corpo accanto al mio.
Ma il tempo dell'amore, 
vigliacco, se n'è andato
e non so più sognare:
esausta e vuota e spenta
vorrei ancora amare,
oppure urlare e urlare 
...o forse anche cantare.


domenica 31 dicembre 2017

#buonanno

Addio ad un anno
che sta finendo,
un anno come tanti
e son davvero molti
quelli che ho visto
scivolare via!
Arriva il nuovo anno.
Auguro che ci porti 
tanta pace , salute,
vagonate d'amore;
meno politici in giro
e sul televisore ,
più allegria e amicizia
per le strade...
Calore umano, serenità
per tutti.
Da parte mia prometto
(giurin giurello):
farò di tutto perché
sia un anno bello!

giovedì 21 dicembre 2017

#ho sognato


Questa notte ho sognato
di correre nel vento
scalza e svestita 
su un viottolo di sassi;
correre a perdifiato
senza avvertir dolore, 
correvo ma credevo di volare:
ero felice, libera, contenta
senza nessun pensiero
senza nessuna macchia
senza nessun peccato.
Sensazione esaltante
di libera follia,
di gioia pura 
che nella vita vera
non ho mai provato.

domenica 26 novembre 2017

#mano nella mano



mano nella mano

Sognavo
di correre nel vento
mano nella mano
occhi negli occhi
senza avere una meta
senza andare lontano.
Soltanto inebriarsi
di saper correre ancora
correre insieme
perché ancora ci amiamo
perché ci piace correre
anche se piano piano….
e forse non corriamo
perché è soltanto un sogno
ma anche il sogno lo sa
che siamo due vecchietti..
e stiamo camminando.
Ma non importa il come
il dove o il quando
conta essere insieme
le nostre mani unite
essere, almeno in sogno,
due cuori, due corpi, 
due vite.

rileggendo poesie







Rileggendo poesie ..(le mie)


Rileggendo poesie
tornano in mente
rimpianti sogni 
malinconie...
E poi ricordi dolci 
e poi tanta allegria.
Dove siete finite
sensazioni emozioni...
Vorrei godere 
ancora della vita, 
ogni momento  
con intensità, 
senza pensare 
che sarà finita
fra poco tempo ...
O forse no? 
Chissà ...
Sarà quel che sarà!

Informazioni personali

La mia foto

Sono nata a FIRENZE nel 1940 da genitori fiorentini. Sono una vecchiaccia, pensionata, e vivo da poco, e spero per poco, in un piccolo paese abbastanza anonimo in provincia di Bologna.